Desmond Morris e gli animali domestici

Il cane Desmond Morris

Lo zoologo britannico Desmond Morris ha studiato il comportamento degli animali presso lo zoo di Londra dove ha creato un gruppo universitario dedicato alla ricerca del comportamento animale.

Gli ultimi anni ha focalizzato le sue ricerche sul comportamento degli animali domestici. Come mai l’uomo prende in casa un animale domestico? Il cane è noto per essere l’animale più fedele all’uomo, un patto iniziato 10.000 anni fa e mai messo in dubbio.

Il cane ha un comportamento protettivo e amichevole con la famiglia che lo adotta, diventando a tutti gli effetti un membro della famiglia. Milioni di persone in tutto il pianeta ama i cani e stabilisce dei legami strettissimi di comprensione e di amore con queste creature in modo unico.

Ogni anno una grande fetta della popolazione mondiale dedica tempo e ingenti cifre in denaro per garantire un elevato stato di salute e una eccellente alimentazione del cane.

In uno dei libri di Desmond Morris dedicato agli animali domestici si concentra sulla vita dei cani e sull’empatia che questi hanno con l’uomo ricordando che il cane è solamente un lupo addomesticato.

Morris sottolinea che dal cane con pedigree al cane meticcio, dal cane che vince le gare al cane randagio, dal cane di grande taglia al cane toy sembrano appartenere tutti a razze differenti per la diversità di struttura, colore del manto, forma degli occhi o dimensioni ma sono tutti biologicamente della stessa specie, ovvero proveniente dal lupo.

La ricerca di Morris divenuto poi libro era rivolto a comprendere tutti i comportamenti del cane. Perché i cani abbaiano? Perché un cane spaventato mette la coda tra le zampe? Perché i cuccioli masticano le pantofole? Perché un cane seppellisce un osso? I cani hanno un sesto senso? Perché alcuni cani inseguono le proprie code?

Ma la domanda che non ha avuto ancora risposta è: perché vogliamo tanto bene al nostro cucciolo?